Benessere

Come si può controllare la qualità dell'aria in casa?

La qualità dell'aria che respiriamo può influire positivamente o negativamente sulla nostra salute. Pertanto, per garantire un ambiente interno sanoGli scienziati raccomandano di controllare periodicamente la qualità dell'aria all'interno di una casa. Questo è anche noto come test della qualità dell'aria. Come si fa? Vi raccontiamo tutto in questo articolo.Casa gialla in cemento

Chiamare gli specialisti

Si raccomanda vivamente di rivolgersi a uno specialista per testare la qualità dell'aria in una casa. Esistono farmacie specializzate in questo settore. Se vivete a Quebec City, potete rivolgervi a questo laboratorio specializzato per un test di qualità dell'aria a Longueuil.

Come tutti i professionisti, dispongono delle attrezzature, delle competenze e dell'esperienza necessarie per eseguire questo tipo di ispezione. Esaminano il più piccolo dettaglio (polvere, muffa, ecc.) e il minimo odore per redigere un rapporto completo sulla qualità dell'aria in casa vostra. Sono anche in grado di misurare il radon (gas radioattivo derivante dalla decomposizione del radio) grazie a un dispositivo progettato a questo scopo.

Al termine della diagnosi, vi forniranno alcune soluzioni per migliorare la qualità dell'atmosfera in casa vostra.

Utilizzare un'attrezzatura adeguata

Se non volete che un esperto venga a ispezionare la vostra casa (cosa consigliata), potete utilizzare alcuni dispositivi speciali per farlo da soli. Questi, ovviamente, sono progettati specificamente per il controllo della qualità dell'aria.

Misuratori di qualità dell'aria e rilevatori di CO2

I misuratori o tester della qualità dell'aria sono piccoli gadget disponibili al banco. Hanno uno schermo (a volte sensibile al tocco) e mostrano in tempo reale l'ora, la temperatura, il livello di umidità in casa e molto altro ancora. Questi dati sono senza dubbio molto utili per valutare la qualità dell'aria in casa.

Inoltre, esistono anche rilevatori di anidride carbonica, piccoli dispositivi che misurano il livello di CO2 nell'aria di un'abitazione. Un livello compreso tra 400 e 1000 ppm è accettabile. Tuttavia, se il livello sale oltre i 1.500 ppm, bisogna iniziare a preoccuparsi.

Per questi gadget, bisogna aspettarsi di pagare almeno 100 euro per trovare modelli affidabili. Chiedete ai venditori consigli su come utilizzarli.

Analizzatori d'aria

Gli analizzatori d'aria sono dispositivi più complessi dei rilevatori di CO2 e dei tester d'aria. Sono progettati per misurare gas più complessi come la formaldeide (solvente), ma anche la quantità di alcuni composti come il toluene, il benzene e lo xilene presenti in inchiostri, vernici, ecc. Questi dispositivi sono anche in grado di misurare la temperatura dell'abitazione e l'igrometria.

Depuratori d'aria automatici

I depuratori d'aria non dovrebbero far parte di questo elenco, ma con l'avvento dei depuratori d'aria automatici è difficile metterli da parte. Questi dispositivi sono solitamente consigliati dopo che una diagnosi ha dimostrato la presenza di alti livelli di inquinanti. I depuratori saranno quindi utilizzati per ripulire l'aria della stanza.

I modelli automatici si attivano non appena viene rilevato un eccessivo inquinamento atmosferico. Possono quindi essere utilizzati come rilevatori di CO2 o analizzatori d'aria, ma con una funzione di bonifica immediata.

Prestare attenzione a determinati dettagli

Anche senza l'uso di gadget o di un professionista, è possibile verificare personalmente la qualità dell'aria osservando alcuni dettagli. Macchie marroni o verdi sul soffitto e sulle pareti. Odori sgradevoli e ripetute reazioni allergiche di alcuni abitanti della casa. Sono tutti dettagli che possono dare un'indicazione di un potenziale deterioramento della qualità dell'aria.

Qual è la sua reazione?

Entusiasta
0
Felice
0
Amanti
0
Non sono sicuro
0
Elisa
Mi chiamo Elisa. Faccio i miei prodotti in casa e li vendo a persone che si preoccupano di ciò che mettono nelle loro case. Mi piace fare candele, prodotti per lavare i piatti e detersivi per il bucato. La cosa che preferisco è quando la mia casa ha un buon profumo! Quando non trascorro del tempo con la mia famiglia, probabilmente mi trovate su Instagram alla ricerca di nuove idee di bricolage da provare. Mi piace leggere i post degli altri blogger e trarre ispirazione dalle loro idee. Ho imparato molto da altri blogger e ora vorrei ricambiare. Se avete voglia di provare uno dei miei progetti fai-da-te a casa vostra, sentitevi liberi di rubarli!

    Ti potrebbe interessare anche

    Lascia una risposta

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

    Altro in:Benessere